La bicicletta è il modo migliore per viaggiare, secondo me chiaramente. Il suo ritmo lento ti permette di goderti la pace della vacanza, impedendoti di muoverti freneticamente da un posto all’altro come se non avessi mai lasciato l’ufficio. 

Il contatto con la natura torna a essere al centro della vita del cicloviaggiatore in un ritrovato spirito primitivo e l’appagamento alla fine della giornata darà nuovo stimolo per affrontare i giorni successivi.

Ma prima di partire per il tuo primo viaggio in bici devi assolutamente sapere queste #10 cose: 

#1. Se qualcosa si può rompere, si romperà

#2. Se qualcosa si rompe, ti mancherà la chiave inglese necessaria

#3. Il vento non sarà mai a favore, ma sempre contrario (e si fatica il doppio)

#4. Avrai male al culo per almeno una settimana

#5. I chilometri saranno lunghissimi e devi armarti di pazienza

#6. Se può piovere, pioverà

#7. A volte in salita andrai più veloce a piedi spingendo la bici

#8. I cartelli stradali mentono sulle distanze chilometriche, sempre!

#9. Avrai sempre fame

#10. La gente ti guarderà come se fossi un alieno pazzo

Ovviamente non voglio spaventarvi, ma poi non dite che non eravate stati avvisati quando nel mezzo del deserto glaciale islandese vi chiederete se il karma vi sta punendo per qualcosa di gravissimo mandandovi tutto quel vento contrario.

Se sei d’accordo, condividi e commenta!

Comments

comments